Le informazioni sulle modalità di ricovero, la domanda, la permanenza in istituto, le visite di parenti e amici, le dimissioni e i servizi aggiuntivi.

  • SSN (Servizio Sanitario Nazionale)
    Con impegnativa del medico curante o in seguito al trasferimento da un’altra struttura ospedaliera pubblica.
  • Solvenza – a pagamento
    Con pagamento diretto interamente a carico del paziente o tramite copertura assicurativa.
    Il ricovero in solvenza prevede servizi alberghieri integrativi.
    Non occorre l’impegnativa del medico curante.
  • SSN con servizi alberghieri integrativi
    Occorre l’impegnativa del medico curante.
  • Hospitality o ricovero di sollievo
    Servizio di ricovero a pagamento ideato per offrire alle famiglie un supporto in corso d’anno e anche nel periodo delle ferie estive o invernali.
    Non occorre l’impegnativa del medico curante.
    La pagina dedicata ai ricoveri di sollievo >>

Esistono tre tipi di ricovero:

  • Ricovero programmato (detto in elezione)
    È il ricovero programmato richiesto dal medico, dal pediatra, o da uno specialista.
  • Ogni unità operativa dell’Istituto ha una propria “lista d’attesa” dei ricoveri, che permette di rispettare l’ordine cronologico delle domande ed eventuali urgenze.
  • Ricovero urgente
    Il ricovero urgente viene richiesto dal medico di guardia del Pronto Soccorso degli ospedali o dallo specialista neurologo nel corso della visita ambulatoriale
  • Day hospital (ricovero diurno)
    È un ricovero (o un ciclo di ricoveri) della durata di una giornata.
    Viene richiesto dallo specialista, dal medico o dal pediatra.
  • Ogni unità operativa dell’Istituto ha una propria “lista d’attesa” di day hospital che permette di rispettare l’ordine cronologico delle domande ed eventuali urgenze.

L’assistenza sanitaria è gratuita.

I servizi alberghieri integrativi sono servizi aggiuntivi a disposizione dei pazienti. Possono essere utilizzati gratuitamente o a pagamento in base al tipo di ricovero.

Ricoveri in regime di solvenza – a pagamento

Per ricoveri in regime di solvenza con pagamento diretto interamente a carico del paziente o tramite copertura assicurativa (non occorre impegnativa) vengono forniti gratuitamente:

  • camera singola con poltrona letto per accompagnatore
  • collegamento WI-FI
  • televisore
  • telefono
  • parcheggio interno (non custodito ingresso tramite badge)
  • cartelletta con Kit di benvenuto (badge parcheggio, credenziali WI-FI, n° di telefono, brochure di reparto, questionario di gradimento alberghiero).

Ricovero con SSN – Servizio Sanitario Nazionale

Per ricoveri in SSN – Servizio Sanitario Nazionale con servizi alberghieri integrativi (occorre impegnativa) sono previsti i seguenti servizi:

a pagamento

  • camera singola con poltrona letto per accompagnatore euro 120,00 al giorno
  • camera doppia con letto per accompagnatore euro 170,00 al giorno
  • collegamento WI-FI
  • televisore
  • telefono

Tutti i cittadini italiani.
I cittadini della Comunità Europea con un documento che provi il diritto all’assistenza sanitaria pubblica nel paese d’origine (mod. TEAM, Tessera Europea di Assistenza Medica).
I cittadini extra comunitari temporaneamente presenti sul territorio nazionale ed in possesso del modello STP.

Il reparto di Neuropsichiatria infantile (struttura complessa) ha regole e orari differenti rispetto al resto dell’Istituto.

  • Assistenza da parte dei genitori
    Uno dei genitori (o una persona di fiducia del bambini) può restare con il paziente per tutto l’arco delle 24 ore.
  • Servizio scolastico
    Nel reparto è attivo il servizio scolastico: insegnanti di ruolo delle scuole primarie e secondarie di primo e secondo grado svolgono attività didattiche per i bambini e i ragazzi ricoverati.

Come fare domanda di ricovero

Il ricovero del paziente può essere chiesto:

  • dal medico curante
  • dallo specialista
  • da un’altra struttura sanitaria
  • dal medico del pronto soccorso

I documenti necessari per il ricovero

Per il ricovero sono necessari questi documenti:

  • l’impegnativa del medico curante
  • la tessera regionale (carta regionale dei servizi)
  • il documento d’identità
  • l’elenco dei medicinali che si assumono normalmente
  • le eventuali lettere di dimissioni di ricoveri precedenti
  • radiografie o altri referti di esami e visite precedenti

Per i ricoveri di sollievo (servizio Hospitality) non è necessaria l’impegnativa del medico.

Dove
Sportello ricoveri, piano terra

Orari

  • da lunedì a venerdì dalle 8.00 alle 15.00

Telefono
0382.380240

Responsabile
Dr. Roberto Gardinali

All’arrivo il paziente deve recarsi, con la documentazione necessaria, allo sportello ricoveri.
L’ufficio rilascia l’accettazione e il paziente è accompagnato nel reparto, accede alla camera e riceve informazioni sul regolamento. Se il ricovero avviene nella fascia oraria di chiusura, l’accettazione è fatta dal medico di guardia.

Si consiglia di portare:

  • accessori per l’igiene personale
  • biancheria

L’orario di visita ai pazienti ricoverati:

  • da lunedì a venerdì
    • dalle 11.30 alle 12.30
    • dalle 17.00 alle 19.30
  • sabato, domenica e festivi
    • dalle 10.00 alle 12.30
    • dalle 15.00 alle 19.30

Fa eccezione il reparto di Neuroriabilitazione (Struttura Complessa) dove le visite dei parenti del sabato, della domenica e dei festivi sono consentite dalle 11.30 alle 12.30 e dalle 15.00 alle 19.30.

Nell’unità monitorata (Stroke Unit) è consentita la presenza di un solo visitatore alla volta.

Si possono chiedere deroghe agli orari di visita, che devono essere concordate con il caposala e il medico di riferimento.

Per ragioni igieniche e sanitarie, i visitatori non devono sedersi sui letti o sostare nelle stanze durante la visita medica, inoltre non possono portare ai pazienti medicinali o bevande alcooliche, che potrebbero limitare l’efficacia dei trattamenti.
I bambini e i ragazzi di età inferiore ai 12 anni possono visitare i pazienti solo se accompagnati da un adulto.

I medici responsabili e i caposala dei reparti, solo in caso di particolari esigenze assistenziali, possono rilasciare ai famigliari dei pazienti permessi di assistenza diurna e notturna.

Pasti

Gli orari di distribuzione dei pasti, indicativamente sono i seguenti:

  • colazione: ore 7.00 – 7.30
  • pranzo: ore 12.00 – 12.30
  • cena: ore 19.00 – 19.30

Riposo

Il silenzio notturno è fissato alle ore 22.00.

La dimissione del paziente è programmata per garantire la continuità delle cure, soprattutto per i bambini o i portatori di patologie che limitano la capacità di autodeterminazione e le attività della vita quotidiana (esiti di ictus, demenze, ecc).

La data delle dimissioni viene indicata con anticipo e l’orario può essere concordato con il personale del reparto.

La lettera di dimissione

Al momento della dimissione, il medico di riferimento compila una lettera di dimissione per il paziente e per il suo medico di fiducia con:

  • la descrizione delle cure e dell’iter diagnostico-terapeutico eseguiti durante il ricovero
  • l’illustrazione delle cure da continuare a casa
  • l’indicazione di esami e/o controlli da svolgere in futuro.

I pazienti possono richiedere la dimissione anche se il percorso di cura non è ancora completato: ciò facendo devono confermare di volere rinunciare alle cure indicate dall’ospedale.

Trasferimento in altri ospedali

Se le condizioni cliniche del paziente rendono necessario l’intervento di altri medici o strutture sanitarie ed è necessario trasferire il paziente in altri ospedali, l’Istituto Mondino avvisa i familiari con la massima tempestività.