Responsabili

Prof. Stefano Bastianello
Prof.ssa Anna Pichiecchio

Telefono

0382 380278

 

  • Collaboratori

    Personale Neuroradiologia Mondino (medici radiologi, specializzandi radiologi e tecnici)

    1 fisico: Giulia Colelli (dottoranda)

  • Dove

    Radiologia / Diagnostica per immagini, edificio 1, piano -1

ll Centro di Imaging Avanzato & Radiomica nasce nel 2020 con l’intento di sviluppare le competenze nel campo delle neuroscienze con l’impiego di tecniche diagnostiche avanzate unite all’analisi di post-processing di pertinenza fisico-matematico-ingegneristico-statistica.

Il Centro vede uniti radiologi, neurologi, fisici, ingegneri, matematici e statistici su argomenti specifici di ricerca del sistema nervoso centrale e periferico, inclusi il sistema muscolare e la vascolarizzazione cerebrale e dei tronchi sovraortici.

Al Centro afferiscono due unità:

  • Brain Connectivity diretta da Egidio D’Angelo, fisiologo dell’Università di Pavia e Claudia Gandini, fisico della University College London (UK) e dell’Università di Pavia.
  • Emodinamica cerebrale e Patofisiologia autonomica, diretta da Daniele Bosone, neurologo e Direttore Sanitario della Fondazione Mondino.

Il Centro si pone come riferimento nazionale e internazionale nel network dei centri di eccellenza italiana per la ricerca scientifica IRCCS, nello specifico con la direzione di progetti di rete e la partecipazione a ricerche finanziate dal Ministero della Salute, sia correnti che finalizzate, nonché a numerose collaborazioni nazionali e internazionali, in particolare con l’Università di Basilea (Francesco Santini, Xeni Deligiann) e l’Università di San Francisco (Eduardo Caverzasi, Shaun Muzic, Simone Sacco). I progetti di ricerca attivi includono patologie quali le demenze, l’epilessia, le malattie neuromuscolari, la psicosi, l’emicrania, la sclerosi a placche, il Parkinson.

Allo stato attuale, il Centro è coinvolto nel progetto di rete degli IRCCS nazionali di Neuroscienze su vari ambiti, dalla sclerosi multipla al neurodegenerativo, essendo leader nella parte di standardizzazione e armonizzazione dei dati di immagine. Altro progetto multicentrico in corso è quello con on ACC (Alleanza contro il cancro), che ci vede capogruppo per l’analisi dei glioblastomi con tecniche di radiomica.

E’ inoltre in attuazione una “Summer School” sulla radiomica, finanziata dall’Ateneo pavese, e che coinvolge numerosi esperti nazionali e internazionali con didattica frontale, ma anche con workshop pratici, con l’intento di avvicinare i giovani ricercatori a queste tecniche multidisciplinari nell’analisi dei dati di imaging avanzato.

Il Centro AIR offre quindi la possibilità a giovani ricercatori di differenti discipline, interessati all’imaging avanzato nel campo delle neuroscienze, di tesi di laurea in ambito clinico e tecnico, oltre a dottorati di ricerca e stage all’estero.