Responsabile
Dott. Roberto De Icco

Telefono
0382 380387

Mail

lam@mondino.it

Curriculum Vitae

  • Collaboratori

    2 tecnici di NFP: Mauro Fresia; Valentina Grillo (contrattista)

  • Dove
    edificio 1, piano terra

L’Unità è dedicata ad attività multidisciplinare clinica e di ricerca, che prevede l’utilizzo di metodiche di misurazione del movimento e di elaborazione del segnale ottenuto. L’obiettivo è quello di descrivere dal punto di vista strumentale la fisiologica funzione motoria e le alterazioni tipiche di diverse patologie del sistema nervoso.

I principali ambiti di interesse riguardano l’analisi computerizzata del cammino, registrabile sia con sistema cinematico che con sistema inerziale, e lo studio statico e dinamico della postura del tronco.

Sul piano assistenziale l’Unità si integra con l’U.C. di Neuroriabilitazione al fine di misurare indici strumentali sensibili ed affidabili per il monitoraggio del recupero funzionale post trattamento riabilitativo. Parte integrante dell’attività è la neuromodulazione non invasiva con stimolazione elettrica transcranica a corrente continua (tDCS); diversi dati di letteratura supportano l’utilizzo di tale metodica, combinata al trattamento fisiochinesiterapico convenzionale, nella riabilitazione di diversi disturbi neurologici (afasia, disfagia, atassia, recupero motorio dell’arto superiore).

Le patologie di interesse sono molteplici e, tra queste, particolare attenzione è riservata alla malattia di Parkinson ed ai disordini del movimento, allo stroke, alla sclerosi multipla ed alle malattie degenerative.

Apparecchiature qualificanti:

Per lo studio di postura e movimento:

  • Sistema optoelettronico SmartDx400 BTS Bioengineering, costituito da 4 telecamere ad infrarossi per la mappatura spaziale di markers rifrangenti dedicati
  • Sistema inerziale G-Sensor BTS Bioengineering (in condivisione con Laboratorio di Neurootologia del nostro Istituto) per la valutazione funzionale del cammino e del movimento
  • Sistema posturale dinamico P6000 BTS Bioengineering, costituito da 2 pedane di forze a configurazione multipla (tecnologia INIFINI-t)
  • Sistema per analisi EMG dinamica FREEEMGBTS Bioengineering, costituito da 4 sonde EMG wireless per il monitoraggio in remoto del pattern di attivazione muscolare durante movimento

Per il trattamento riabilitativo in realtà virtuale ed immersiva:

  • Sistema VRRS – Virtual Reality Rehabilitation System – (Khymeia Group) per trattamento riabilitativo tramite realtà virtuale. Il sistema si completa di diverse periferiche per poter personalizzazione l’approccio riabilitativo al singolo paziente
  • Sistema OAK ELDERLY CARE (Khymeia Group) con integrazione della realtà virtuale con balance board per la valutazione e la riabilitazione dei disturbi dell’equilibrio nel paziente con patologia neurologica

Per la neuromodulazione non invasiva:

  • Sistema tDCS (Newronika s.r.l.) per la neuromodulazione non invasiva tramite stimolazione elettrica transcranica a corrente continua