Meccanismi di infiammazione e riparazione nello stroke ischemico acuto: correlati neuroradiologici e biochimici per un nuovo approccio terapeutico e prognostico

Regione Lombardia 2009 Responsabile Scientifico: Giuseppe Micieli Ad oggi la ricerca relativa all’individuazione di biomarkers molecolari caratteristici dell’ischemia cerebrale ed al loro possibile impiego diagnostico e prognostico, è sempre rimasta limitata all’analisi dei singoli eventi: infiammazione o eccitotossicità o stress ossidativo. Nel presente progetto, ci proponiamo di andare oltre allo stato dell’arte attuale, considerando gruppi di…

Studio multicentrico per la standardizzazione di un nuovo strumento informatico per la valutazione delle funzioni cognitive e comportamentali nell’ictus acuto

2009 Progetto Ordinario Responsabile Scientifico: Giuseppe Micieli I deficit neuropsicologici sono molto comuni nei pazienti affetti da ictus e possono manifestarsi in diversi domini (Ferro JM, 2001). Hoffmann e collaboratori (2001) riferiscono che il 63,5% dei pazienti mostra almeno un deficit cognitivo: afasia (25,2% dei casi), aprassia (14,5%), disturbi di memoria (11,6%) e deficit esecutivi…

Markers di disfunzioni cortico-cerebellare associata a deterioramento cognitivo nell’invecchiamento cerebrale

2008 Responsabile Scientifico: Egidio D’Angelo In questo progetto studieremo le proprietà anatomo-funzionali dei circuiti cortico-cerebellari in soggetti anziani sani e in pazienti affetti da Mild Cognitive Impairment (MCI), malattia di Alzheimer (AD)  e demenza frontotemporale (FTD) utilizzando metodiche neuropsicologiche, di neuroimaging (fMRI, DTI, DSI, spettroscopia) e di elettrofisiologia (EEG, eye-tracker). Questi esperimenti saranno integrati da tests neurofisiologici e…

Ottimizzazione dei criteri per la diagnosi delle epilessie a insorgenza tardiva

Valutazione della relativa prevalenza e dell’appropriatezza diagnostico-terapeutica nell’ambito di diversi contesti clinici 2008 Responsabile Scientifico: Emilio Perucca Questo progetto vuole aggiungere alle informazioni già note, dati sulla prevalenza dell’epilessia “tardiva” e di crisi epilettiche singole non provocate in diverse contesti clinici, incluse persone che vivono presso residenze sanitarie assistenziali (RSA), persone che si rivolgono a reparti…

Correlati clinici, neuroradiologici, neurofisiologici, immunologici e virologici nelle sindromi demielinizzanti infettive e post/para-infettive del sistema nervoso centrale

2007 Responsabile Scientifico: Enrico Marchioni Le malattie demielinizzanti infettive e post/parainfettive del sistema nervoso centrale (CNS) sono rispettivamente sostenute da un danno microbico diretto a carico degli oligodendrociti e da un meccanismo autoimmunitario innescato da un’infezione/vaccinazione. Al primo gruppo appartengono la Leucoencefalopatia Multifocale Progressiva (PML) e le altre Leucoencefalopatie HIV-correlate (NDLE) dovute a grave immunosoppressione, mentre…

Redazione di linee guida diagnostiche e terapeutiche per la malattia di Parkinson e i parkinsonismi

2006 Responsabile Scientifico: Giuseppe Nappi La redazione di linee guida è il momento in cui un ampio corpo di letteratura scientifica viene passato al vaglio di gruppi tecnici rappresentativi delle istanze professionali e sociali che dovranno utilizzare le raccomandazioni elaborate (specialisti medici di diverse discipline, professionisti non medici della sanità, amministratori, pazienti). La stesura potrà tenere…

Studio con tecniche RM avanzate del danno infiammatorio e degenerativo nella sclerosi multipla

2006 Responsabile Scientifico: Stefano Bastianello La terapia della sclerosi multipla (SM) è attualmente basata sull’impiego di due classi di farmaci immunomodulanti, come i beta-Interferoni (IFN) ed il Glatiramer Acetato (GA). Questi farmaci sono in grado di modificare il decorso della malattia (MDM), attraverso una azione prevalentemente rivolta a contrastare la componente ‘infiammatoria’, in particolare riducendo il…

Induzione della plasticità sinaptica a lungo termine nel cervelletto umano tramite TMS ripetitiva: meccanismi cellulari e implicazioni per la riabilitazione nel paziente atassico

2009 Progetto Ordinario Responsabile Scientifico: Egidio D’Angelo I circuiti cerebro-cerebellari sono coinvolti in numerosi processi che vanno dal controllo sensorimotorio alle funzioni cognitive. Tuttavia, le proprietà funzionali di questi circuiti rimangono largamente sconosciute. Accanto alla forte spinta di comprendere al meglio le loro funzioni, sta emergendo chiaramente che le anomalie dei circuiti cerebro-cerebellari implicano variazioni…