null

In cosa consiste il percorso di agopuntura?

Dopo un corretto inquadramento diagnostico secondo la medicina occidentale, il medico agopuntore effettua una visita medica secondo la medicina tradizionale cinese, con accurata anamnesi e inquadramento del paziente.

Alla prima visita di valutazione può seguire una singola seduta o cicli da 5 o da 10 sedute di agopuntura.

Informazioni e prenotazioni

  • Prenotazioni per telefono
    Tel. 0382.380232 – 0382.380315
    da lunedì a venerdì
    dalle 10.00 alle 12.00
  • Prenotazioni per email
    solventi@mondino.it
  • Prenotazioni con modulo online
    Compilando il modulo di prenotazione
  • Informazioni
    solventi@mondino.it

Per accedere ai servizi non occorre l’impegnativa del medico curante.

Prestazioni e pacchetti prestazionali

La seduta di agopuntura consiste nell’infissione di aghi in particolari punti del corpo, definiti dal medico a seconda della patologia da trattare. Il paziente si spoglia e si posiziona su di un lettino, seduto o sdraiato, a seconda della localizzazione dei punti scelti dal curante, in una stanza a temperatura confortevole ed in posizione rilassata. L’agopuntore infigge l’ago con una particolare tecnica manuale tale da provocare il minor dolore possibile al paziente. Il numero di aghi, la loro sede e la profondità di puntura dipendono dalla patologia trattata e dalla sensibilità di ciascun paziente. Generalmente la durata di una singola seduta agopunturale varia dai 20 minuti alla mezz’ora. Il numero di sedute varia a seconda della patologia da trattare e della risposta individuale del paziente.

  • Prima Visita di Valutazione: € 100,00
  • Seduta Singola: € 70,00
  • Pacchetto 5 sedute: € 300,00
  • Pacchetto 10 sedute: € 600,00

Cos'è l'agopuntura?

L’Agopuntura è una tecnica terapeutica della Medicina Tradizionale Cinese che fa uso dell’inserzione di sottili aghi in punti specifici del corpo umano per modulare il flusso energetico di una persona e promuoverne la salute e il benessere. Si tratta di una tecnica percepita come rilassante ed energizzante.
Nonostante abbia oltre 2000 anni di storia, è rimasta a lungo una scienza quasi sconosciuta al mondo occidentale, circondata da un alone di mistero. Dagli anni Sessanta si è diffusa grazie all’appoggio dell’Organizzazione Mondiale della Sanità, che ha dimostrato la sua efficacia per molte patologie, in particolare nell’ambito osteo-articolare e muscolare (lombalgia, sciatalgia, gonalgia, epicondilite, periartrite scapolo-omerale), nelle patologie croniche (allergie, cefalee, patologie reumatiche, disturbi del sonno, gastro-intestinali e d’ansia).
In Italia l’agopuntura è un atto medico e pertanto può essere esercitata esclusivamente da medici chirurghi che abbiano seguito una formazione pluriennale specifica.

Controindicazioni

Vi sono controindicazioni assolute al trattamento agopunturale:

  • Ipertensione arteriosa senza terapia e senza controllo
  • Emofiliaci
  • Terapia con anticoagulanti
  • Diabete insulino-dipendente grave e con manifesta neuropatia autonomica
  • Portatori di epatite infettiva in atto, soprattutto la forma C cronicizzata
  • Pazienti in trattamento con immunosoppressori
  • Epilettici
  • Coloro che hanno il terrore degli aghi o sono gravemente ansiosi