timeline_pre_loader
Dall'Unità d'Italia al 1917

Dall'Unità d'Italia

La Clinica Universitaria di Pavia per lo studio e la cura delle malattie neuropsichiatriche viene istituita nei primi anni dell’Italia post-unitaria. Inizialmente ospitata in alcuni locali di Palazzo del Maino, è diretta da Cesare Lombroso.

1876

La direzione viene affidata ad Augusto Tamburini e in seguito ad Antonio Raggi.
Dal 1918 a oggi

1924: nasce la Fondazione Casimiro Mondino

Mondino dirige la clinica fino alla sua scomparsa, nel 1924, lasciando erede del suo patrimonio la Fondazione Casimiro Mondino, che sotto la direzione di Ottorino Rossi, capostipite della Scuola Neurologica Pavese, ​si sviluppa su nuove basi.

1973: la qualifica di Istituto di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico - IRCCS

Nel 1973 la Fondazione ottiene dal Ministero della Salute la qualifica di Istituto di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico di diritto privato.