Sostieni la ricerca sulle malattie neurologiche rare dell’infanzia e dell’adolescenza
Dona il tuo 5x1000 alla Fondazione Mondino
CODICE FISCALE: 00396070187

Con il 5x1000 alla Fondazione Mondino
sostieni cure innovative e sempre più efficaci
nella lotta alle malattie neurologiche rare
dell’infanzia e dell’adolescenza.

Ci occupiamo della ricerca, della diagnosi e della cura di oltre 100 malattie rare dell’infanzia e dell’adolescenza in ambito neurologico.

La nostra ricerca si concentra su patologie e problematiche neurologiche e neuropsichiatriche.

Le malattie rare dell’infanzia e dell’adolescenza sono un gruppo di patologie eterogenee accomunate da una grande complessità di diagnosi e cura.
Per questo abbiamo bisogno di sostenere la ricerca con tutte le nostre forte.
Per questo chiediamo il tuo aiuto.

Unisciti a noi.
Dona il 5x1000 alla Fondazione Mondino.

Come destinare il 5x1000

I modelli per la dichiarazione dei redditi (CU, 730/1 e UNICO) nella sezione “Scelta per la destinazione del 5 per mille dell’IRPEF” contengono uno spazio dove potere indicare a chi destinare il 5×1000.

Per destinare il 5×1000 a Fondazione Mondino devi:

  1. inserire il codice fiscale 00396070187
  2. firmare nel riquadro “Finanziamento della ricerca sanitaria” nello spazio dedicato.
esempio-5x1000
I documenti per dichiarazione dei redditi

Condividi la tua scelta:

Cosa abbiamo fatto con il 5x1000

  • 5 per mille 2017
    Progetto iniziato nel 2020 – in corso
    Studio dei fattori avversi e di protezione nel bambino con disabilità del neurosviluppo o a rischio evolutivo
    Responsabile scientifico: Renato Borgatti
  • 5 per mille 2016
    Progetti iniziato nel 2019 – conclusi

    Analisi mutazionale del gene GBA e di altri geni responsabili di malattia di Parkinson in una casistica italiana e correlazioni genotipo-fenotipo.
    Responsabile scientifico: Enza Maria Valente

    L’importanza della componente genetica nei pazienti sporadici e asintomatici affetti da Sclerosi Laterale Amiotrofica.
    Responsabile scientifico: Cristina Cereda

  • 5×1000 2015
    Progetti iniziati nel 2018 – In corso

    Autoanticorpi contro antigeni neuronali di superficie nel circolo sistemico in controlli sani e in pazienti psichiatrici: potenziale patogenetico in relazione ad autoimmunità contro antigeni della barriera emato-encefalica
    Responsabile scientifico: Matteo Gastaldi

    Deficit lisosomiali e mitocondriali nei soggetti con disturbo del comportamento in sonno rem idiopatico (iRBD): verso una possibile stratificazione?
    Responsabile scientifico: Silvia Cerri

    Relazione tra canali TRPA1 e infiammazione nel dolore neuropatico trigeminale: studio in un modello animale
    Responsabile scientifico: Chiara Demartini

Grazie al 5×1000 sono stati finanziati diversi progetti di ricerca: dal 2017 i fondi raccolti sono stati destinati principalmente alle malattie neurologiche rare dell’infanzia e dell’adolescenza. I fondi vengono erogati a tre anni dalla effettiva sottoscrizione del 5×1000: nel 2020 saranno quindi disponibili i dati relativi alle dichiarazioni effettuate nel 2018.

A tutti coloro che hanno scelto e sceglieranno di devolvere il 5×1000 per la ricerca sanitaria alla Fondazione Mondino, grazie! Continuate a sostenerci!

Scarica la locandina

Il nostro impegno nella neurologia infantile

Abbiamo due unità operative impegnate ogni giorno nella diagnosi e nella cura delle malattie neurologiche dell’infanzia e dell’adolescenza.

Neurologia dell’infanzia e dell’adolescenza

L’Unità Operativa Neurologia dell’infanzia e dell’adolescenza (NIA) della Fondazione Mondino si occupa della cura delle malattie neuromuscolari, delle paralisi cerebrali, delle patologie neuro-oftalmologiche e delle malattie rare dell’infanzia.

Alcune delle patologie maggiormente trattate sono le malattie neuromuscolari, la paralisi cerebrale e l’epilessia.

L’U.O. Neurologia dell’infanzia e dell’adolescenza è composta da tre centri:

  • Centro di Neuroftalmologia dell’Età Evolutiva
  • Centro di Epilettologia dell’Infanzia e dell’Adolescenza
  • Centro di Neurologia della Prima Infanzia
Vai all’unità operativa

Neuropsichiatria infantile

L’Unità operativa Neuropsichiatria infantile dell’Istituto Mondino è una delle tre strutture di ricovero e cura in Lombardia per patologie neurologiche e psichiatriche dell’età evolutiva, che colpiscono bambini e adolescenti nella fascia d’età compresa tra un mese e 18 anni.

L’Unità operativa Neuropsichiatria infantile rappresenta, inoltre, un polo di attrazione a livello nazionale per il lavoro svolto in favore dei pazienti e delle famiglie, che si sviluppa anche attraverso attività ambulatoriali e di Day Hospital precedenti e/o successive al ricovero.

Tra i servizi offerti durante la degenza viene valutata con ogni paziente l’opportunità di frequenza della scuola dell’obbligo e della scuola superiore (l’attuazione del progetto di frequenza della scuola superiore è prevista per ricoveri superiori a 15 giorni).

Vai all’unità operativa
Iscriviti alla newsletter di Fondazione Mondino
Controlla la tua posta per confermare l'iscrizione


Privacy Policy

Gli altri modi per sostenere la Fondazione Mondino


Bonifico bancario

Si può sostenere la Fondazione Mondino con un bonifico bancario:

  • intestato a: Fondazione IRCCS Casimiro Mondino Banca UBI Banca – sede di Pavia
  • IBAN IT10O0311111300000000061736
  • SWIFT CODE BLOPIT22
  • causale “donazione a favore dell’IRCCS Casimiro Mondino”

Si può segnalare l’esecuzione del bonifico all’indirizzo email direzione.generale@mondino.it

Si può anche scegliere di destinare la donazione a uno specifico reparto o progetto di ricerca: in questo caso il nome del reparto/progetto va indicato nella mail attraverso cui si fa la comunicazione della donazione.

Per le donazioni in “memoria di…” è bene anche indicare il nome e cognome del defunto e l’indirizzo a cui inoltrare la ricevuta per l’offerta eseguita.

Versamento diretto

È possibile anche sostenere l’Istituto un versamento diretto:

  • presso lo sportello UBI banca sede di Pavia, Corso Strada Nuova 61/c
  • è necessario indicare la causale “donazione a favore dell’IRCCS Casimiro Mondino”

Anche in questo casa è possibile destinare la donazione a uno specifico reparto o progetto di ricerca.

Vantaggi fiscali

PER LE PERSONE FISICHE
Le donazioni a favore degli IRCCS sono interamente deducibili senza alcun limite. Art. 10 lett. I quater DPR 917/86 e Ris AE 19 agosto 2011 n. 87/E.

Per ottenere la deducibilità è necessario allegare un documento che attesti la donazione(ad es. contabile bancaria, estratto conto) alla propria dichiarazione dei redditi. Non sono quindi deducibili i versamenti in contanti ma solamente quelli eseguiti attraverso il sistema bancario.


PER LE PERSONE GIURIDICHE / AZIENDE

Le donazioni a favore degli IRCCS sono deducibili senza limite d’importo (legge 23.12.2005 n° 266 art.1 comma 353, Decreto Presidente Consiglio dei Ministri 25.2.2009 e Ris AE 19 agosto 2011 n. 87/E).