Con il Cinque per Mille alla Fondazione Mondino sostieni la ricerca finalizzata alla cura di malattie neurologiche come il Parkinson, l’Alzheimer, la sclerosi multipla, la SLA e i tumori del cervello.

Tutti i modelli per la dichiarazione dei redditi, come il modello CU, 730/1 e UNICO, sotto il titolo “Scelta per la destinazione del 5 per mille dell’IRPEF” contengono uno spazio dove potere indicare a chi destinare il 5×1000.

Per indicare la Fondazione Mondino bisogna:

  1. inserire il codice fiscale dell’Istituto: 00396070187
  2. firmare nel riquadro “Finanziamento della ricerca sanitaria” nello spazio dedicato.

Gli altri modi per sostenere la Fondazione Mondino

Bonifico bancario

Si può sostenere la Fondazione Mondino con un bonifico bancario:

  • intestato a: Fondazione IRCCS Casimiro Mondino Banca UBI Banca – sede di Pavia
  • IBAN IT10O0311111300000000061736
  • SWIFT CODE BLOPIT22
  • causale “donazione a favore dell’IRCCS Casimiro Mondino”

Si può segnalare l’esecuzione del bonifico all’indirizzo email direzione.generale@mondino.it

Si può anche scegliere di destinare la donazione a uno specifico reparto o progetto di ricerca: in questo caso il nome del reparto/progetto va indicato nella mail attraverso cui si fa la comunicazione della donazione.

Per le donazioni in “memoria di…” è bene anche indicare il nome e cognome del defunto e l’indirizzo a cui inoltrare la ricevuta per l’offerta eseguita.

Versamento diretto

È possibile anche sostenere l’Istituto un versamento diretto:

  • presso lo sportello UBI banca sede di Pavia, Corso Strada Nuova 61/c
  • è necessario indicare la causale “donazione a favore dell’IRCCS Casimiro Mondino”

Anche in questo casa è possibile destinare la donazione a uno specifico reparto o progetto di ricerca.

Vantaggi fiscali

PER LE PERSONE FISICHE
Le donazioni a favore degli IRCCS sono interamente deducibili senza alcun limite. Art. 10 lett. I quater DPR 917/86 e Ris AE 19 agosto 2011 n. 87/E.

Per ottenere la deducibilità è necessario allegare un documento che attesti la donazione(ad es. contabile bancaria, estratto conto) alla propria dichiarazione dei redditi. Non sono quindi deducibili i versamenti in contanti ma solamente quelli eseguiti attraverso il sistema bancario.


PER LE PERSONE GIURIDICHE / AZIENDE

Le donazioni a favore degli IRCCS sono deducibili senza limite d’importo (legge 23.12.2005 n° 266 art.1 comma 353, Decreto Presidente Consiglio dei Ministri 25.2.2009 e Ris AE 19 agosto 2011 n. 87/E).