Il Centro di Neuroftalmologia dell’età evolutiva della Fondazione Mondino è partner dell’iniziativa “Diamo voce ai tuoi occhi” della Fondazione TOG, sostenuta da un finanziamento di 340mila euro, messo a disposizione da Fondazione Just Italia.

“Diamo voce ai tuoi occhi” è un progetto di tecnologia digitale, volto alla realizzazione di un sistema di “eye-tracking” che consenta a bambini, colpiti da paralisi cerebrali infantili o sindromi genetiche con ritardo mentale, di comunicare attraverso gli occhi.

nell’ambito di questa ricerca, la Fondazione Mondino si occuperà della valutazione degli aspetti neurovisivi dei 30 bambini coinvolti nel progetto, applicando la metodica neuroftalmologica che da vent’anni è in uso presso il Centro, integrandola con l’utilizzo di un puntatore oculare.

Nel filmato l’intervista a Sabrina Signorini, responsabile del Centro di Neuroftalmologia dell’età evolutiva:

“I puntatori di ultima generazione possono offrire un ulteriore contributo alle attuali metodologie osservative e valutative nei bambini con pluridisabilità; l’ingresso di tali strumenti nella riabilitazione può fornirci anche spunti più mirati per la definizione degli obiettivi di intervento, essendo lo sguardo uno dei principali mezzi di conoscenza e comunicazione fin dalle epoche più precoci della vita”.

“Siamo particolarmente soddisfatti di questa collaborazione” – afferma Livio Tronconi, Direttore Generale della Fondazione Mondino – “anche perché è nata nell’ambito di una convenzione, recentemente stipulata con Fondazione TOG, che affida al nostro Centro le valutazioni neuroftalmologiche dei loro piccoli pazienti”.